L'autonomia dello sguardo

Nuove proposte per la didattica dell'arte

Capita spesso di sentir dire da persone di tutte le età: "Non m'intendo d'arte". Ci si accorge che i ragazzi e le ragazze hanno paura a spiegare perchè un dipinto di Raffaello o di Van Gogh è un capolavoro.

Per vincere questi timori occorre certamente lo studio, servono adeguate informazioni, ma soprattutto è importante l'incoraggiamento a osservare un'opera d'arte con crescente autonomia, aiutandosi con gli stessi codici della grammatica visiva che servono per imparare a esprimersi. 

Destinatari

Docenti di scuola secondaria di I e II grado

Relatori

Andrea Pacini

Andrea Pacini

Docente di Arte e immagine

Lorenzo Vivarelli

Lorenzo Vivarelli

Storico dell’arte, docente presso l’Università di Pisa, autore di numerosi saggi e coautore del corso manualistico Emozioni visive, Petrini 2017.

Vittorio Giudici

Vittorio Giudici

Divulgatore scientifico e editore.

Giulia Coco

Giulia Coco

Soprintendenza Archeologia, Belle arti e paesaggio di Firenze, Prato e Pistoia.

Programma

Prima sessione in presenza

  • L'arte per coinvolgere e includere
  • Percorsi operativi per le attività espressive
  • Leggere le opere d'arte con i codici della grammatica visiva

Seconda sessione in presenza

  • Alla ricerca dei contesti delle opere d'arte
  • Compiti di realtà a partire dal patrimonio artistico
  • Qualche conclusione dal dibattito

Durata

4 ore in presenza

Tappe già svolte

29 Marzo 2019

evento già svolto!

Lucca (LU)

ore 09:00 - 13:00
Complesso di San Micheletto

In collaborazione con