Cooperative Learning: coinvolgere per apprendere

Come organizzare la classe in forme cooperative

Con sempre maggiore enfasi le ricerche evidenziano come sia importante il coinvolgimento degli studenti e di tutta la classe per apprendere in modo profondo, così come per la creazione di un clima positivo nelle classi. Lo sviluppo di alcune competenze previste dalle Indicazioni Nazionali è inoltre correlato all’organizzazione di forme didattiche cooperative.

Come organizzare la classe in gruppi di ricerca? Come progettare il lavoro degli studenti? Quali forme cooperative scegliere per organizzare una didattica che coinvolge ciascun studente?

Risponderemo a queste domande riflettendo su esperienze didattiche condotte in modalità cooperativa e sperimentando concretamente modalità di progettazione per strutturare attività didattiche in apprendimento cooperativo. 

Obiettivi

  • Riconoscere gli elementi di base del Cooperative Learning 
  • Comprendere come organizzare la classe 
  • Correlare le attività con le competenze previste dalle Indicazioni Nazionali 
  • Valutare la progettazione in Cooperative Learning

Destinatari

Docenti della scuola primaria e scuola secondaria di I e II grado

Programma

Prima sessione in presenza (laboratorio)

  • Organizzare la classe in Cooperative Learning: quali elementi considerare?
  • Il ruolo dell’insegnante
  • Laboratorio di avvio e lavoro cooperativo

Seconda sessione in presenza (laboratorio)

  • Riflessione sull’esperienza e definizione delle linee guida per la progettazione
  • Proposta di lavoro laboratoriale

Relatore

Ezio Del Gottardo

Ezio Del Gottardo

Professore Associato di Didattica, Pedagogia speciale e Ricerca Educativa presso UNINT - Università degli Studi Internazionali di Roma.

 Professore associato di Didattica, Pedagogia Speciale e Ricerca educativa presso L’Università di Foggia.