Strumenti per contrastare la dispersione scolastica

Impostare una didattica inclusiva e motivante per il successo formativo di tutti gli studenti

Il DM 170/22 destina 500 milioni di Euro alle Istituzioni scolastiche beneficiarie del provvedimento per la realizzazione di azioni di prevenzione e contrasto alla dispersionescolastica nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, nell’ambito della Missione 4 – Componente 1 – Istruzione e ricerca – Investimento 1.4 del PNRR. Il webinar sarà l’occasione per richiamare i principi chiave e le direzioni di lavoro più appropriate per affrontare con successo la sfida delle fragilità educative

Durante il webinar sarà possibile riflettere sui seguenti temi:

  • Come creare un clima di classe favorevole all’apprendimento 
  • Come trasformare la valutazione da problema a risorsa 
  • Come favorire l’autonomia dello studente 
  • Come potenziare le competenze di base e promuovere il recupero degli apprendimenti.

Destinatari

Questo evento non è compatibile con il grado scolastico che hai indicato nel tuo profilo personalePrima di procedere all'iscrizione aggiorna le tue scuole in Area Personale

Docenti della Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I grado, Scuola Secondaria di II grado

Relatori

Mario Castoldi

Mario Castoldi

Docente di Didattica Generale all’Università di Torino, esperto di competenze e valutazione e responsabile scientifico per la formazione Deascuola

Claudia De Napoli

Claudia De Napoli

Docente di Lettere, animatrice digitale e referente per il Cyberbullismo presso il Liceo “Daniele Crespi” di Busto Arsizio (Va). Formatrice per C2 Group, partner di Google for Education per l'Italia, esperta di metodologie didattiche innovative e delle tecnologie digitali nell’educazione.

Silvia Panzavolta

Silvia Panzavolta

Ricercatrice INDIRE, si occupa di innovazione didattica, educativa e organizzativa, inclusione e psicologia dell’apprendimento.

Alessandra Rucci

Alessandra Rucci

Dirigente scolastico con PhD in Scienze dell’educazione. Esperta di didattica digitale integrata, ambienti di apprendimento flessibili, didattica per competenze e metodologie innovative. Fondatrice di Avanguardie Educative INDIRE e membro del comitato scientifico per la formazione Deascuola