Strategie per il recupero

Riflessioni, strategie, materiali per progettare interventi di recupero in matematica

La matematica è indubbiamente una delle discipline scolastiche in cui gli studenti manifestano in genere le difficoltà maggiori, che in alcuni casi possono anche compromettere il rapporto con questa disciplina: spesso lo studente che esce dalla ‘scuola media’ ha già alle spalle una storia d’insuccessi, ed è convinto di non potercela fare. Al recupero delle difficoltà in matematica insegnanti e istituti dedicano molte risorse, in termini di tempo e di azioni intraprese. Ma il risultato molto raramente è proporzionato alle risorse impiegate, anche a causa di alcune criticità dell’intervento tradizionale di recupero. Questo seminario intende suggerire ai docenti riflessioni, strategie, materiali per meglio individuare le difficoltà degli allievi e per organizzare l’intervento di recupero in modo mirato rispetto a tali difficoltà. 

Obiettivi

  • Fornire strumenti per osservare e interpretare le difficoltà degli allievi in matematica
  • Fornire strumenti per pianificare azioni didattiche coerenti con le tipologie di difficoltà osservate 

Destinatari

Docenti della scuola secondaria di II grado

Strategie

Pietro Di Martino

Pietro Di Martino

Docente di Didattica della Matematica presso l’Università di Pisa, esperto in difficoltà in matematica, problem solving e formazione.

Rosetta Zan

Rosetta Zan

Già docente di Didattica della matematica presso l’Università di Pisa. esperta di processi di insegnamento e apprendimento della matematica, con particolare attenzione alle difficoltà degli allievi, al problem solving, alla formazione insegnanti.

Programma

Prima sessione in presenza

  • Ripensare il recupero: alcune criticità dell’intervento tradizionale di recupero
  • Analisi delle ‘diagnosi’ più frequenti di difficoltà: scarso impegno, metodo di studio inadeguato, lacune di base, atteggiamento negativo verso la matematica

Seconda sessione in presenza

  • Come rendere operativa la diagnosi di difficoltà: caratterizzazione di diverse tipologie di difficoltà
  • Dalla diagnosi all’intervento: progettazione di percorsi di recupero per le varie tipologie di difficoltà

Durata

3 ore in presenza

Possibilità di organizzare il seminario in forma mista con una durata totale di 4 ore di cui 1 ora online