Scienze Live: alla ricerca di una società consapevole

Strategie per comunicare attivamente il metodo scientifico

Sempre più spesso alla società viene richiesto di prendere decisioni su questioni di rilevanza scientifica (la pandemia è solo l’ultimo degli esempi). Decisioni spesso vengono affrontate dalla comunità e dalla politica senza una reale e razionale consapevolezza. Da ciò nasce l’esigenza di sviluppare una cosiddetta cittadinanza scientifica, costituita da cittadini capaci di individuare le corrette domande e le corrette soluzioni. E la strada forse principale per giungere a questo traguardo è far assorbire ai giovani - i cittadini del futuro -  i principi del metodo scientifico, così che possano usarli nella vita.

Scienze Live attraverso situazioni reali e spesso quotidiane, spinge ad un ragionamento su diversi temi quali le fake news, l’analisi dei dati e l’importanza di procedimenti razionali. Insegnare il metodo scientifico non con lezioni teoriche, con l’esperienza.

Analizzeremo insieme le sfaccettature del metodo che è possibile trasmettere agli studenti senza, quasi, che questi se ne accorgano. Per evitare non tanto le loro smorfie, ma che i ragazzi lo cataloghino come qualcosa di astratto e non fondamentale per il loro futuro di cittadini consapevoli.

Programma

  • Analisi di notizie scientifiche
  • Connessioni tra la quotidianità e la ricerca scientifica
  • Esercitazioni sul metodo scientifico

Durata

1h - 1h 30 con spazio riservato alle domande dei partecipanti.

Modalità di partecipazione

L'incontro si svolgerà online, sulla piattaforma Google Meet.

Tutti gli iscritti riceveranno via mail - il giorno prima dell'incontro - il link per partecipare alla diretta.

Destinatari

Questo evento non è compatibile con il grado scolastico che hai indicato nel tuo profilo personalePrima di procedere all'iscrizione aggiorna le tue scuole in Area Personale

Docenti di Scienze della scuola secondaria di I grado di una o più scuole.

L'incontro sarà personalizzato (contenuti, durata) in base alle esigenze dei partecipanti.

A tal fine, è richiesto il contatto con un referente per la scuola.

Relatore

Luca Perri

Luca Perri

Dottore in Fisica e Astrofisica, astrofisico INAF dell’Osservatorio di Merate, del Planetario di Milano e del Planetario di Lecco, si occupa di divulgazione su radio, televisioni, carta stampata, festival, social network e attraverso esperimenti di citizen science. Campione italiano e finalista internazionale di FameLab 2015, membro del Comitato Scientifico del CICAPFest e Responsabile scientifico di BergamoScienza, è autore e conduttore di diverse trasmissioni di Rai Cultura, fra cui “Nautilus” e “Superquark+” con Piero Angela. Ha pubblicato libri divulgativi (tra cui, Astrobufale con Rizzoli, Partenze a Razzo e Pinguini all’equatore con DeAgostini), è collaboratore e co-autore di due manuali scolastici, Experience (2019) e Scienze Live (2020), pubblicati con Garzanti Scuola.