Il digitale nell’Educazione fisica per continuare a coinvolgere gli studenti

L'attuale situazione sanitaria che porta alla didattica a distanza o integrata sta coinvolgendo, seppur parzialmente, anche le scuole secondarie di primo grado.

Riflettere e mantenere un livello adeguato della nostra disciplina diviene importante.

L’Educazione fisica è una disciplina contraddistinta da una natura laboratoriale, che in questo periodo soffre per la perdita della sua immediatezza e della sua tipica modalità di trasmissione degli apprendimenti.

Come può essere rimodulata la didattica? Come mantenere alto l’interesse dei ragazzi? Come mantenerli in un dialogo educativo-didattico?

In questo appuntamento:

  • Esempi di contenuti disciplinari trasmessi con diverse modalità didattiche
  • Collegamenti interdisciplinari e con l’Educazione Civica
  • Come promuovere l’iniziativa personale e la curiosità
  • Le risorse e l’ambiente digitale di De Agostini scuola per l'educazione fisica

Destinatari

Questo evento non è compatibile con il grado scolastico che hai indicato nel tuo profilo personalePrima di procedere all'iscrizione aggiorna le tue scuole in Area Personale

Docenti di Scienze Motorie della Scuola Secondaria di I grado

Relatori

Nicola Lovecchio

Nicola Lovecchio

Docente di Anatomia applicata (Corso di Laurea in Scienze Motorie, Università di Pavia), Basi della ginnastica (Scuola di Scienze Motorie, Università degli Studi di Milano), Tecniche dell’attività motoria e sportiva (Corso di laurea in Scienze dell’Educazione, Università degli Studi di Bergamo), autore DeA Scuola e vice-presidente CAPDI & LSM.

Donatella Melchiorre

Donatella Melchiorre

Redazione Marietti Scuola

In collaborazione con