Emergenza clima

L’emergenza climatica è già in atto: i dati scientifici a disposizione e le manifestazioni ambientali descrivono ampiamente gli effetti del riscaldamento globale, con disequilibri ecosistemici preoccupanti. È importante capire con un approccio scientifico quali sono le cause e mettere in evidenza gli effetti con uno sguardo al futuro che ci aspetta. Attraverso attività multimediali e strumenti per orientarsi nel panorama caotico della comunicazione, sarà possibile capire come affrontare e smascherare i falsi miti della scienza sul clima, le fake news e le posizioni del movimento negazionista. Inoltre verranno suggeriti i percorsi per passare all’azione per un futuro sostenibile, a partire dalle nostre abitudini quotidiane e nel rispetto delle linee dell’Agenda 2030.

Obiettivi

  • Progettare un’unità di apprendimento sul clima e sui fenomeni meteo estremi
  • Promuovere l’attività laboratoriale e fornire strumenti per attività interattive in classe
  • Fornire spunti per comportamenti e azioni quotidiane in linea con le sfide globali dell’Agenda 2030

Destinatari

Questo evento non è compatibile con il grado scolastico che hai indicato nel tuo profilo personalePrima di procedere all'iscrizione aggiorna le tue scuole in Area Personale

Docenti della scuola secondaria di I e II grado

Relatore

Serena Giacomin

Serena Giacomin

Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia, docente e divulgatrice scientifica, meteorologa e climatologa Meteo Expert, presidente dell’Italian Climate Network, il movimento italiano per il clima.

Programma

  • Cause ed effetti del cambiamento climatico e relative conseguenze; cause del riscaldamento globale e relative conseguenze
  • Differenza tra climatologia e meteorologia
  • La situazione del Mediterraneo e dell’Italia rispetto al cambiamento climatico
  • Fake news: tra comunità scientifica e negazionisti esiste davvero un dibattito?
  • Come passare dalle evidenze scientifiche sul clima all’azione per un futuro sostenibile
  • Come affrontare le sfide globali e gli obiettivi dell’Agenda 2030

Durata

3 ore in presenza

Possibilità di organizzare il seminario in forma mista con una durata totale di 4 ore di cui un’ora online