Creatrice di Robot Bioispirati

Esseri umani, umanoidi, Robot. Chi incontreremo in futuro? Robot Bioispirati! 
Cosa significa dare vita a robot bioispirati? Che competenze sono necessarie? Occorre un approccio multidisciplinare, dove si uniscono le conoscenze di biologia, ingegneria, scienza dei materiali, informatica, matematica, le cosiddette materie STEM. L'approccio multidisciplinare è funzionale  alla progettazione di tecnologie più efficienti e sostenibili grazie all’utilizzo di modelli di ispirazione naturali, e che permettano allo stesso tempo di approfondire lo studio della biodiversità e degli ecosistemi naturali per aiutarci a comprenderli e salvaguardarli. Bisogna preparare le attuali generazioni, tenendo conto di questi scenari. 

In questo webinar affronteremo: 

  • Ruolo dei robot bioispirati 
  • Approccio multidisciplinare e trasversale per trovare soluzioni che  garantiscano la salvaguardia del Pianeta 
  • Percorsi formativi e opportunità occupazionali

Dai banchi di scuola alle
professioni green del futuro

Questo appuntamento
fa parte del ciclo di webinar gratuiti
realizzato in collaborazione con A2A.

 

Destinatari

Questo evento non è compatibile con il grado scolastico che hai indicato nel tuo profilo personalePrima di procedere all'iscrizione aggiorna le tue scuole in Area Personale

Docenti della Scuola Secondaria di I grado, Scuola Secondaria di II grado

Relatore

Laura Margheri

Laura Margheri

Lavora presso il laboratorio di Bioinspired Soft Robotics dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) da ottobre 2018 dove si studiano i modelli della Natura - animali e piante - per progettare nuove tecnologie per la robotica che siano più efficienti ed ecosostenibili. Per 4 anni coordinatrice del gruppo delle Women In Engineering della IEEE Robotics and Automation Society, nel 2018 è stata inserita da RoboHub tra le 25 donne della robotica da conoscere.

In collaborazione con