Competenze matematiche e nuovo sistema di valutazione

Indicazioni didattiche e metodologiche su come lavorare sulle competenze matematiche in classe e a distanza su piattaforma, nell'ottica delle nuove prove Invalsi CBT e delle novità per l'Esame di Stato

La Valutazione ha un impatto molto pesante sui percorsi di insegnamento e di apprendimento della matematica. Oltre a questo impatto sugli aspetti cognitivi, influenza fortemente gli aspetti metacognitivi: atteggiamenti, emozioni, convinzioni. Le nuove modalità di valutazione introdotte per quanto riguarda le Prove Invalsi e per quanto riguarda gli Esami di Stato stimolano a una riflessione generale sulla costruzione delle competenze matematiche, in particolare per il ruolo che le tecnologie possono avere lungo tutto il processo di insegnamento/apprendimento della matematica. 

Obiettivi

  • Conoscere le caratteristiche della valutazione CBT implementata dall’INVALSI
  • Conoscere le caratteristiche dell’Esame di Stato del primo e del secondo ciclo per quanto riguarda la Matematica
  • Acquisire esperienza sull’uso di una piattaforma di insegnamento/apprendimento articolata per competenze
  • Progettare prove di valutazione dell’apprendimento anche in modalità CBT

Destinatari

Docenti della scuola secondaria di I grado e di II grado

La proposta sarà calibrata in funzione degli specifici gradi scolastici coinvolti 

Relatore

Giorgio Bolondi

Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.

Programma

Prima sessione in presenza

  • Cosa cambia nell’Esame di Stato per la Matematica
  • Cosa cambia nelle Prove Invalsi con il CBT

Seconda sessione in presenza (laboratorio)

  • Operare in piattaforma

Durata

3 ore in presenza

Possibilità di organizzare il seminario in forma mista con una durata totale di 4 ore di cui 1 ora online