Coding da zero con Scratch e Storytelling

Imparare il coding costruendo storie, utilizzando il popolarissimo ambiente visuale del MIT

Scratch, un linguaggio di programmazione edu-creativo del Massachusetts Institute of Technology, può essere proposto in classe fin dai primi anni della scuola primaria e rappresenta uno strumento molto adatto per lo sviluppo del pensiero computazionale. Insegnare la programmazione non significa crescere futuri programmatori. Come ha affermato il prof. Mitchel Resnick, capo dello Scratch Team, il coding può essere visto come un nuovo modo, per le persone, di organizzarsi, esprimersi e condividere le proprie idee.

Scratch è molto adatto a costruire con facilità storie e libri animati. Per raggiungere questo risultato è necessario sviluppare alcune semplici tecniche di programmazione che consentono di gestire al meglio personaggi e sfondi. Starà poi all’insegnante approfondire ulteriormente o combinare insieme le tecniche imparate per costruire storie sempre più articolate assieme alla propria classe. La programmazione visuale di Scratch è un ottimo punto di partenza per coinvolgere i bambini attraverso un approccio pratico e motivante.

Obiettivi

  • Conoscere le basi del pensiero computazionale, del coding e le relative tecniche di insegnamento
  • Realizzare dialoghi e animazioni con personaggi e sfondi diversi
  • Registrare e modificare suoni, voci e inserirle nei propri progetti
  • Capire come partecipare attivamente e con profitto alla community online di Scratch

Destinatari

Docenti della scuola primaria

Relatore

Andrea Ferraresso

Andrea Ferraresso

Consulente informatico, fondatore CoderDojo Fossò-Venezia, formatore sui temi del digitale, autore di un nuovo corso di tecnologia DeAgostini Scuola

Programma

Prima sessione in presenza

  • Rapporto tra coding e pensiero computazionale
  • Semplici disegni geometrici, movimento di oggetti grafici e gestione dei dialoghi

Seconda sessione in presenza (laboratorio)

  • Gestione di suoni, sfondi e cambio pagina
  • Realizzare una presentazione multimediale

Requisiti

L'aula deve essere dotata di Lim o videoproiettore. I partecipanti devono avere a disposizione un computer con installato Scratch 2 oppure Scratch 3

Durata

3 ore in presenza

Possibilità di organizzare il seminario in forma mista con una durata totale di 4 ore di cui 1 ora online