L'AI offre nuove prospettive educative, e trova applicazione nell'insegnamento delle lingue straniere. 

Scopriamo insieme suggerimenti, attività e spunti per integrare le tecnologie emergenti nel processo di insegnamento delle lingue straniere, per garantire un maggior accesso e facilitare l'adattamento alle diverse esigenze di studentesse e studenti. Verranno presentati alcuni chatbot e tool basati sull’AI per il potenziamento delle 4 modalità di comunicazione: ricezione, produzione, mediazione, interazione. 

Inoltre, saranno forniti esempi di come ‘smascherare’ abusi da parte di studentesse e studenti. Si evidenzieranno inoltre le prospettive future dell'AI nella didattica, sottolineando come la formazione continua sia essenziale per mantenere un approccio innovativo nell'ambito dell'istruzione digitale. 

Destinatari

Questo evento non è compatibile con il grado scolastico che hai indicato nel tuo profilo personalePrima di procedere all'iscrizione aggiorna le tue scuole in Area Personale

Docenti di Lingue Straniere della Scuola Secondaria di I grado e II grado

Relatori

Letizia Cinganotto

Letizia Cinganotto

Già Prima Ricercatrice in ambito educativo, attualmente insegna didattica delle lingue presso l’Università per Stranieri di Perugia. 

Lorenzo Meacci

Lorenzo Meacci

Insegnante di lingua inglese. Lavora in un istituto comprensivo; è anche traduttore, autore teatrale di testi di edutainment ed è uno dei coordinatori per l’implementazione dei test INVALSI dei quali sì è spesso occupato in qualità di animatore digitale e di test developer, e di integrazione delle nuove tecnologie nella didattica.