A scuola... investighiamo!

I primi passi con l'Inquiry Based Science Education (IBSE)

La scuola deve fornire gli strumenti concettuali e procedurali per formare soggetti competenti in grado di gestire le conoscenze in situazioni reali. Non sempre la scuola fornisce agli studenti gli strumenti per sviluppare comprensione della scienza e quindi interesse (Rapporto Rochard 2007). Si impone quindi un cambiamento nell’approccio all’insegnamento delle scienze. Un insegnamento focalizzato sui concetti fondamentali e sui metodi e non solo sulla memorizzazione di informazioni è da ritenersi importante per l’avvicinamento degli studenti alle discipline scientifiche.

Il seminario/laboratorio vuole essere un’occasione per un approccio alle scienze attraverso l’Inquiry Based Science Education (IBSE), una metodologia innovativa, la cui validità è riconosciuta a livello europeo, nell’insegnamento delle scienze e per il raggiungimento delle competenze non solo disciplinari, ma di cittadinanza.

Obiettivi

  • Fornire un inquadramento teorico dell’Inquiry scientifico
  • Fornire un framework di riferimento con gli elementi chiave dell’IBSE, le loro interconnessioni e le strategie per la realizzazione in classe
  • Simulare una attività IBSE con i partecipanti mediante il loro coinvolgimento attivo

Destinatari

Docenti della scuola secondaria di II grado

Relatore

Rosanna La Torraca

Rosanna La Torraca

Responsabile del centro IBSE A.N.I.S.N. Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali - di Milano.

Programma

Prima sessione in presenza

  • Che cosa è l’IBSE ?
  • Quali i suoi fondamenti? 
  • Cosa non è l’IBSE? 
  • Qual è il ruolo dell’insegnante? Qual è il ruolo dello studente?

Seconda sessione in presenza (laboratorio)

  • Coinvolgimento dei partecipanti, organizzati in gruppo, in un'attività IBSE: la domanda di ricerca, l’ipotesi e l’investigazione
  • Indicazioni per riproporre l'attività svolta facilmente in classe 

In collaborazione con