Scuola 2030: la sostenibilità tra i banchi

Come si può orientare la futura generazione allo sviluppo sostenibile?
Un approccio possibile consiste nel “ridurre le distanze”: non il ghiacciaio che si fonde, ma il condizionatore che spengo a casa; non le persone che muoiono di fame, ma il cibo che non spreco a pranzo; non la perdita di biodiversità, ma la conservazione della stessa. Conoscere i processi naturali o le dinamiche ambientali, è di fondamentale importanza per comprendere a fondo in che modo le nostre azioni possano impattare e quali siano i comportamenti da adottare per un futuro sostenibile.

Durante questo appuntamento capiremo come:

  • partire dalla quotidianità degli alunni, per ridurre la distanza tra i ragazzi e le grandi tematiche ambientali
  • favorire un processo di costruzione di una mentalità critica
  • lavorare sulla consapevolezza e senso di responsabilità delle generazioni future.

Educazione civica

Questo appuntamento fa parte
del ciclo Educazione Civica

Matematica e scienze live

Questo appuntamento
fa parte di un ciclo
dedicato ai docenti
di Matematica e scienze
della scuola Secondaria
di Primo grado

Destinatari

Questo evento non è compatibile con il grado scolastico che hai indicato nel tuo profilo personalePrima di procedere all'iscrizione aggiorna le tue scuole in Area Personale

Docenti della scuola Secondaria di Primo Grado

Relatore

Graziano Ciocca

Graziano Ciocca

Biologo e divulgatore scientifico. Presidente dell’associazione culturale G.Eco, partecipa a manifestazioni e festival scientifici in tutta Italia. Con il suo primo libro, I tori odiano il rosso, nel 2015 ha vinto il "Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica" nella categoria under 35.