Screening dei prerequisiti e potenziamento globale - ITC Palma (Corigliano Calabro - CS)

La legge 170/2010 stabilisce che “E’ compito delle scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole dell’infanzia, attivare, previa apposita comunicazione alle famiglie interessate, interventi tempestivi, idonei ad individuare i casi sospetti di DSA degli studenti, sulla base dei protocolli regionali di cui all’articolo 7, comma 1. L’esito di tali attività non costituisce, comunque, una diagnosi di DSA”.

Il corso si propone di formare le insegnanti al fine di saper effettuare uno screening dei prerequisiti per il passaggio alla scuola primaria che prenda in considerazione tutte le competenze del bambino: linguistiche, logico – matematiche, simboliche, motorie, fonologiche, attentive. Scopo dell’intervento sarà quello di avere una visione globale dello sviluppo del bambino e saper effettuare un adeguato percorso di potenziamento motorio e cognitivo per il gruppo dei cinquenni

Formatore

Silvia Camilla Zanotto

Silvia Camilla Zanotto

Pedagogista laureata in Scienze Pedagogiche con indirizzo "Coordinamento e organizzazione dei servizi" presso l'Università degli Studi di Milano e specializzata in Alta Formazione in Pedagogia Psicanalitica presso C.I.Ps.Ps.I.A (Centro Italiano di Psicoterapia Psicanalitica per l'Infanzia e l'Adolescenza) di Bologna. Specialista certificata del C.I.D. (Centro Italiano Dislessia) ed esperta nei processi evolutivi.

 

 

Programma del corso

- Linee guida DSA e compiti scuola dell’infanzia

- I prerequisiti -

- Screening globale

- Motricità globale – Laterialità -Coordinazione oculo-manuale

- Materiale esemplificativo

- Strutturare un percorsodi potenziamento motorio e cognitivo