Giochi matematici

Il gioco matematico può rappresentare un potente alleato del docente come leva motivazionale all’apprendimento. Integrato nella programmazione didattica, permette di creare situazioni di apprendimento significative. Stimola il coinvolgimento diretto degli allievi e attiva reali processi matematici. Il contesto di apprendimento informale crea condizioni favorevoli per mettere a fuoco concetti, sviluppare discussioni e consolidare e verificare competenze.

Novità di quest'estate

Testo di introduzione al nuovo modulo sulla DAD:

  • perchè un modulo in più
  • è in tutti i corsi estivi

Destinatari

Questo evento non è compatibile con il grado scolastico che hai indicato nel tuo profilo personalePrima di procedere all'iscrizione aggiorna le tue scuole in Area Personale

Docenti della scuola Primaria e secondaria di Primo grado

Formatore

Giorgio Bolondi

Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.

Durata

  • 6 moduli per un impegno totale di 15 ore
  • Il corso sarà disponibile per tutta l'estate

Metodologia di lavoro

cOnline_videolezioni

Videolezioni di riflesssione son il prof. Bolondi

cOnline_videolezioni

Videolezioni di riflesssione son il prof. Bolondi

cOnline_Attivita_didattica

Attività didattiche: proposta di giochi per la classe

cOnline_MatDiscaricabili

Materiali scaricabili: tutte le proposte di giochi, divise per grado scolastico, sono scaricabili

Programma

MODULO 1

Usare i giochi nell'insegnamento della matematica
Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.

MODULO 2

Inserire il gioco nella didattica
Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.

MODULO 3

Valutare l'uso dei giochi
Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.

MODULO 4

Adattare i giochi alle esigenze specifiche della classe
Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.

MODULO 5

I giochi come attivatori di creatività
Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.

MODULO 6

I giochi per alunni con esigenze specifiche
Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.

MODULO 7

Giochi matematici interattivi, a distanza e in presenza
Giorgio Bolondi

Docente di Didattica della matematica presso la Libera Università di Bolzano e il suo team di collaboratori e ricercatori di ForMath Project. Collabora con INVALSI per la costruzione delle prove di matematica.