Flipped Classroom

Come renderla produttiva nella propria classe

Gli scenari culturali che si producono dallo sviluppo dei nuovi media e che pervadono la quotidianità delle giovani generazioni impongono un ripensamento delle strategie educative e didattiche della scuola. Una pratica che sta ottenendo consenso nelle comunità di docenti prevede di capovolgere (to flip) i momenti classici dell’attività didattica: la lezione frontale e lo studio individuale. Grazie alla crescente disponibilità di videolezioni, di prodotti multimediali, di strumenti di interazione online l’accesso ai contenuti può avvenire al di fuori delle mura scolastiche, mentre la fase di esercitazione, elaborazione ed appropriazione si sposta a scuola, in un contesto attivo e collaborativo ideato e condotto dal docente.

Le implicazioni pedagogiche di questa duplice inversione sono molteplici: dalla individualizzazione e personalizzazione dell’apprendimento nella prima, all’apprendimento attivo e fra pari nella seconda. Con questo intervento si intende presentare le pratiche didattiche e gli strumenti operativi che consentono di attuare la metodologia Flipped.

Obiettivi

  • Valutare criticamente l’innovazione didattica della Flipped Classroom
  • Acquisire conoscenze sulle metodologie e sugli strumenti che consentono di attuarla
  • Progettare un’unità di apprendimento in modalità Flipped

Destinatari

Docenti della scuola primaria, scuola secondaria di I e II grado

La proposta sarà calibrata in funzione degli specifici gradi scolastici coinvolti

Relatori

Beatrice Aimi

Beatrice Aimi

Dirigente scolastico, PhD in Science Education, Master di II livello in Dirigenza per le Scuole, assegnista di ricerca presso l’Università di Parma (settore disciplinare: Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione), specializzata in processi di apprendimento, relatrice in numerosi corsi di formazione per docenti e autrice di molteplici pubblicazioni.

Graziano Cecchinato

Graziano Cecchinato

Ricercatore in Pedagogia Sperimentale dell’Università di Padova nell’ambito delle Tecnologie dell’educazione, è docente di Psicopedagogia dei nuovi media e di Tecnologie dell’e-learning presso la scuola di Psicologia dell’Università di Padova. Direttore del Corso di perfezionamento "Flipped classroom: strategie e metodologie d'innovazione didattica con i nuovi media", nel medesimo Ateneo. Negli ultimi anni ha adottato la Flipped classroom per i suoi insegnamenti, ha tenuto numerosi interventi in conferenze e workshop, nonché condotto attività di formazione e sperimentazione in varie scuole. Autore - con Romina Papa - del volume Flipped classroom: un nuovo modo di insegnare e apprendere - UTET Torino 2016.

Programma

Prima sessione in presenza

  • Cos’è la Flipped Classroom e perché continua a diffondersi nella scuola
  • Come cambiano la lezione frontale e lo studio individuale

Seconda sessione in presenza

  • Le metodologie e gli strumenti operativi della Flipped Classroom

Durata

3 ore in presenza

Possibilità di organizzare il seminario in forma mista con una durata totale di 4 ore di cui 1 ora online

Tappe già svolte

02 Dicembre 2019

evento già svolto!

Brescia

ore 15:00 - 18:00
Liceo scientifico di Stato "A. Calini"

04 Novembre 2019

evento già svolto!

Formia (LT)

ore 15:00 - 18:00
IPSEOA "Celletti"